Correre con il ciclo: nessun problema

Correre con il ciclo: nessun problema

È possibile correre con le mestruazioni? Certo che sì, ciclo e corsa non si escludono a vicenda!

La maggior parte delle donne limita le proprie attività durante questo periodo, ci sentiamo in imbarazzo, spossate e doloranti, ma in realtà la corsa può venirci in aiuto: correre infatti ci fa produrre endorfine, che agiscono naturalmente come antidolorifico.

Si tratta di un periodo del mese molto delicato, la donna può avvertire una sensazione di fastidio e imbarazzo, ma ciò è dovuto da fattori principalmente psicologici, da una cultura che non parla ancora esplicitamente e liberamente di questo argomento.

Ognuno è diverso e la prima regola è ascoltare il proprio corpo e rispettarlo sempre. Se avete sintomi pesanti, un flusso molto abbondante, forti dolori o una semplice sensazione di disagio ingestibile, è consigliabile saltare l’allenamento, concedete al vostro corpo il tempo necessario e riprendete quando starete al meglio.

Eccovi alcuni suggerimenti utili per affrontare al meglio la corsa (o altre attività sportive) quando avete le mestruazioni:

  1. Non esagerare! Ascolta sempre il tuo corpo, se fai troppa fatica rallenta, riduci il ritmo o l’intensità dell’allenamento.
  2. Monitora il ciclo! Non solo la durata ma anche flusso e sintomi, così potrai conoscerti meglio e pianificare i prossimi allenamenti in modo ottimale.
  3. Integrare! Soprattutto quando il flusso è molto intenso, avrai la necessità di integrare sali minerali e vitamine. Opta per degli integratori a base di magnesio o semplicemente con frutta e verdura.
  4. Comodità! Scegli un abbigliamento comodo, che non stringa troppo ma fasci al punto giusto e possibilmente nero, così avrai un pensiero in meno.
  5. L’assorbente! Per essere più comoda, scegli l’assorbente che ti fa sentire più sicura e a tuo agio mentre corri.
Chiudi il menu