I benefici di correre a mattino

I benefici di correre a mattino

Correre al mattino può sembrare un’impresa da eroi, ma ognuno di noi può farcela, serve solo il coraggio di partire, come diceva  Jesse Owens “Non importa cosa trovi alla fine di una corsa, l’importante è quello che provi mentre stai correndo. Il miracolo non è essere giunto al traguardo, ma aver avuto il coraggio di partire.

La corsa al mattino ha tantissimi benefici, eccone alcuni:

  • Attiva il metabolismo che così si mantiene elevato durante il resto della giornata
  • Dedichi tempo a te stesso creando una routine che può diventare molto piacevole da seguire, consentendoti di dedicare tempo prezioso al tuo benessere fisico.
  • Nessun imprevisto: correre al mattino mette al riparo da tutti quei contrattempi che nel corso della giornata potrebbero portarti a rinunciare alla corsa
  • Consente di correre in un clima ideale (soprattutto d’estate) e di godere di strade poco trafficate con un’aria più pulita

Ecco alcuni consigli utili per iniziare:

  • Svegliati presto e prenditi tutto il tempo necessario: prima ti alzi e prima uscirai a correre e più tempo avrai per fare tutte le cose con calma, preparandoti al meglio per affrontare la giornata. È difficile? Prova a mettere la sveglia in un punto lontano dal letto, così sarai obbligato ad alzarti!
  • Non fare tardi la sera, altrimenti alzarti sarà molto faticoso e non riuscirai a rendere per tutta la giornata. Cerca quindi di creare un ritmo regolare e dormire sempre un numero di ore adeguato
  • Pianifica tutto: prepara il necessario la sera prima e considera già che tipo di allenamento fare
  • Trova un amico con cui correre: il difficile è iniziare, in questo modo vi potrete aiutare a vicenda e la presenza reciproca vi incoraggerà quando sarete stanchi o demotivati
  • Riscaldamento: al mattino il fisico è meno reattivo, perciò serve un risaldamento più lungo per consentire all’organismo di risvegliarsi del tutto.
  • Colazione: sì o no? Se corri a stomaco vuoto l’energia necessaria verrà pescata dalle riserve di grasso, aiutando quindi a perdere peso e mettersi in forma. Tuttavia correre a digiuno non è consigliabile per chi soffre di pressione bassa o per chi è poco allenato, in tal caso una barretta energetica o un po’ di frutta secca prima di uscire può essere molto positivo per la prestazione

E per finire ricorda: occorre tempo per abituarsi ai nuovi ritmi, perciò non abbandonare alle prime difficoltà. Affronta questo cambiamento per gradi, avvicinandoti pian piano all’obiettivo e tieni sempre in considerazione la risposta del tuo corpo.

Chiudi il menu